Pagamenti

Tutti i dettagli per il pagamento li troverete in fase di conferma acquisto. Accettiamo i seguenti metodi di pagamento: Bonifico Bancario, PostePay, Paypal, Vaglia, Pos o Contanti presso la nostra sede (massimo 2999€), solo previo appuntamento telefonico. NON accettiamo di spedire in Contrassegno, dovremmo applicare tariffe troppo alte di spedizione.

Scontrino fiscale

Le vendite a privati di beni materiali, tramite commercio elettronico indiretto (cosiddetto B2C), sono assimilate alle vendite per corrispondenza, per le quali vale l’esonero dalla fatturazione, ai sensi dell’art. 22, comma 1, n. 1, del D.P.R. 633/1972 e dall’obbligo di certificazione mediante scontrino e ricevuta fiscale, per effetto dell’art. 2 del D.P.R. 696/1996.

Fatturazione

Tutti i nostri articoli, su richiesta, sono fatturabili e i prezzi indicati sono comprensivi di IVA al 22% o IVA sul margine. Se desiderate ricevere insieme alla merce la fattura, dovete inviarci tutti i vostri dati (inclusi Codice Fiscale e Partita IVA) nel momento del pagamento, o subito prima.

Diritti di recesso

Ai sensi dell’art. 5 D.Lgs. 185/1999, in materia di vendite a distanza, l’acquirente ha diritto di recedere il contratto di compravendita.
La comunicazione dovra' essere indirizzata entro 10 giorni e non oltre dal ricevimento del bene o dei beni, via mail all’indirizzo info@gianedavicollezioni.com

L'articolo/i deve essere spedito con un metodo tracciabile e assicurato. Nel caso si perda durante il transito verso la nostra sede non potremo rispondere dello smarrimento.

Accertata l’integrita' dei beni (deve essere esattamente come quando è stato spedito, assolutamente non aperto o usato) si provvedera' al rimborso del prezzo dei beni escluse le spese di spedizione di consegna e di riconsegna delle stesso e/o degli stessi come legge italiana in cui e' espressamente dichiarato che le spese di spedizione sono sempre a carico dell’acquirente.

Non è accettato il recesso per i prodotti in preordine e su Ordinazione.

Foro di Competenza

Per ogni controversia il foro competente è quello di Torino.